Mibact, Progetto “Cineperiferie” – Proposte culturali di rassegne e cortometraggi in e per la periferia.

Il presente disciplina le modalità di concessione di contributi per la realizzazione di progetti finalizzati e alla conoscenza dei paesaggi periferici in Italia per valorizzarne le culture (di seguito: “progetti”). In particolare, sono ammessi al contributo:
a) rassegne cinematografiche che promuovano opere cinematografiche che ineriscano i temi dei paesaggi periferici in Italia e all’estero per impianto drammaturgico ovvero per ambientazione delle vicende narrate con ingresso a titolo gratuito, di seguito: “rassegne”;
b) cortometraggi a carattere documentaristico, di seguito: “cortometraggi”.
2. I progetti presentati dovranno contenere una specifica proposta mirata al coinvolgimento del pubblico, con particolare attenzione agli abitanti stabilmente residenti sul territorio di riferimento.

Possono presentare richiesta di contributo enti pubblici e privati senza scopo di lucro, università, fondazioni, comitati ed associazioni culturali e di categoria costituiti in qualsiasi forma giuridica.

Il contributo può essere determinato entro la misura massima del 80 per cento dei costi ammissibili.

Le richieste dovranno pervenire improrogabilmente entro il 16 maggio 2018 secondo le modalità indicate all’art. 3 del Bando

Circolare 5/2018 DG-AAP
(documento in formato pdf, peso 71 Kb, data ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018)

Bando_Progetto_Cineperiferie
(documento in formato pdf, peso 1195 Kb, data ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018)